Nel settore alimentare viene fatto largo uso di ingredienti derivanti da materie prime amidacee, quali mais e frumento. Tra questi ingredienti spiccano per interesse amidi, nativi e modificati, maltodestrine, sciroppi di glucosio e zuccheri. L’aumento dei prezzi dei cereali sui mercati internazionali ha indotto la ricerca scientifica a rivolgere l’attenzione verso lo sviluppo di processi in grado di utilizzare materie prime alternative, come la cassava

Lambri, M., Razzetti, V., De Faveri, D. M., Maltodestrine e sciroppi di glucosio da materie prime alternative, <<MACCHINE ALIMENTARI>>, 2011; (Aprile): 38-42 [http://hdl.handle.net/10807/4221]

Maltodestrine e sciroppi di glucosio da materie prime alternative

Lambri, Milena;De Faveri, Dante Marco
2011

Abstract

Nel settore alimentare viene fatto largo uso di ingredienti derivanti da materie prime amidacee, quali mais e frumento. Tra questi ingredienti spiccano per interesse amidi, nativi e modificati, maltodestrine, sciroppi di glucosio e zuccheri. L’aumento dei prezzi dei cereali sui mercati internazionali ha indotto la ricerca scientifica a rivolgere l’attenzione verso lo sviluppo di processi in grado di utilizzare materie prime alternative, come la cassava
Italiano
Lambri, M., Razzetti, V., De Faveri, D. M., Maltodestrine e sciroppi di glucosio da materie prime alternative, <<MACCHINE ALIMENTARI>>, 2011; (Aprile): 38-42 [http://hdl.handle.net/10807/4221]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/4221
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact