Pomodoro, cavolo e zucchino possono essere competitivi