La sindrome di Prader-Willi è una complessa alterazione genetica, caratterizzata da molteplici manifestazioni patologiche, tra le quali emergono in modo preponderante i disordini comportamentali ed un ritardo intellettivo, variabile da lieve a medio. Essere informati sulle problematiche fi siche, cognitive, comportamentali, o sui disturbi relazionali del ragazzo con sindrome di Prader-Willi significa innanzitutto capire, con intelligenza e capacità pedagogica, modalità e spazi di azione educativa.

Maggiolini, S., La sindrome di Prader-Willi e l'integrazione scolastica, <<ERREESSE GULLIVER>>, 2006; (Novembre): 3-7 [http://hdl.handle.net/10807/76771]

La sindrome di Prader-Willi e l'integrazione scolastica

Maggiolini, Silvia
2006

Abstract

La sindrome di Prader-Willi è una complessa alterazione genetica, caratterizzata da molteplici manifestazioni patologiche, tra le quali emergono in modo preponderante i disordini comportamentali ed un ritardo intellettivo, variabile da lieve a medio. Essere informati sulle problematiche fi siche, cognitive, comportamentali, o sui disturbi relazionali del ragazzo con sindrome di Prader-Willi significa innanzitutto capire, con intelligenza e capacità pedagogica, modalità e spazi di azione educativa.
Italiano
Maggiolini, S., La sindrome di Prader-Willi e l'integrazione scolastica, <<ERREESSE GULLIVER>>, 2006; (Novembre): 3-7 [http://hdl.handle.net/10807/76771]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/76771
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact