Per le persone sopra i 60 anni curare l’alimentazione è fondamentale per mantenersi in buona salute, prevenendo molte delle malattie più comuni nella terza età, ma anche per poter rimanere attivi e avere un livello elevato di benessere e qualità della vita. Convincere le persone a seguire una dieta equilibrata, tuttavia, non è facile. Un uso adeguato del framing del messaggio può rendere la comunicazione alimentare più efficace, promuovendo scelte più sane. Attraverso il framing infatti si possono mettere in risalto gli aspetti del messaggio che possono più facilmente motivare le persone a cambiare abitudini consolidate. In una serie di studi sperimentali abbiamo indagato i fattori che possono influenzare l’efficacia della comunicazione alimentare rivolta agli anziani. È emerso che i messaggi possono essere persuasivi sia ponendo l’accento sulla dimensione della salute sia su quella del benessere, finora relativamente meno esplorata. In questo secondo caso, in particolare, una formulazione di tipo prefattuale (ad es. “Se si mangia troppa carne, la qualità della vita peggiora”) può aumentare l’interesse e il coinvolgimento dei destinatari, così come la loro intenzione di seguire le raccomandazioni contenute nel messaggio.

Bertolotti, M. M., Catellani, P., Salute o benessere? Effetti di framing nella comunicazione alimentare rivolta agli anziani,, <<RICERCHE DI PSICOLOGIA>>, 2016; 2016 (1): 79-92 [http://hdl.handle.net/10807/76310]

Salute o benessere? Effetti di framing nella comunicazione alimentare rivolta agli anziani,

Bertolotti, Mauro Maria
Primo
;
Catellani, Patrizia
Ultimo
2016

Abstract

Per le persone sopra i 60 anni curare l’alimentazione è fondamentale per mantenersi in buona salute, prevenendo molte delle malattie più comuni nella terza età, ma anche per poter rimanere attivi e avere un livello elevato di benessere e qualità della vita. Convincere le persone a seguire una dieta equilibrata, tuttavia, non è facile. Un uso adeguato del framing del messaggio può rendere la comunicazione alimentare più efficace, promuovendo scelte più sane. Attraverso il framing infatti si possono mettere in risalto gli aspetti del messaggio che possono più facilmente motivare le persone a cambiare abitudini consolidate. In una serie di studi sperimentali abbiamo indagato i fattori che possono influenzare l’efficacia della comunicazione alimentare rivolta agli anziani. È emerso che i messaggi possono essere persuasivi sia ponendo l’accento sulla dimensione della salute sia su quella del benessere, finora relativamente meno esplorata. In questo secondo caso, in particolare, una formulazione di tipo prefattuale (ad es. “Se si mangia troppa carne, la qualità della vita peggiora”) può aumentare l’interesse e il coinvolgimento dei destinatari, così come la loro intenzione di seguire le raccomandazioni contenute nel messaggio.
Italiano
Bertolotti, M. M., Catellani, P., Salute o benessere? Effetti di framing nella comunicazione alimentare rivolta agli anziani,, <<RICERCHE DI PSICOLOGIA>>, 2016; 2016 (1): 79-92 [http://hdl.handle.net/10807/76310]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/76310
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact