Per verificare la capacità di resilienza delle province emiliano-romagnole si segue la metodologia di Martin calcolando gli indici di resistenza o recupero per l’occupazione ed il valore aggiunto nel periodo 2007-13, articolando l’analisi in tre sotto periodi per evidenziare come nel periodo intermedio (2009-11) si è registrato un recupero a livello nazionale mentre negli altre due periodi si assiste a decrementi sia dell’occupazione che del valore aggiunto nazionali.

Rizzi, P., Gioia, A., QUALI SISTEMI LOCALI HANNO RESISTITO ALLA CRISI?IL CASO PIACENZA, <<PIACENZA ECONOMICA>>, 2014; 2014 (3): 30-32 [http://hdl.handle.net/10807/71298]

QUALI SISTEMI LOCALI HANNO RESISTITO ALLA CRISI? IL CASO PIACENZA

Rizzi, Paolo;
2015

Abstract

Per verificare la capacità di resilienza delle province emiliano-romagnole si segue la metodologia di Martin calcolando gli indici di resistenza o recupero per l’occupazione ed il valore aggiunto nel periodo 2007-13, articolando l’analisi in tre sotto periodi per evidenziare come nel periodo intermedio (2009-11) si è registrato un recupero a livello nazionale mentre negli altre due periodi si assiste a decrementi sia dell’occupazione che del valore aggiunto nazionali.
Italiano
Rizzi, P., Gioia, A., QUALI SISTEMI LOCALI HANNO RESISTITO ALLA CRISI?IL CASO PIACENZA, <<PIACENZA ECONOMICA>>, 2014; 2014 (3): 30-32 [http://hdl.handle.net/10807/71298]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/71298
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact