L’engagement dei pazienti è riconosciuto come un elemento essenziale per la qualità dei servizi per le patologie croniche. Il contributo si propone di esplorare le dinamiche socioorganizzate che favoriscono l’engagement dei pazienti e la loro trasformazione da consumatori passivi di cura a partner. Sarà presentata una ricerca collaborativa, realizzata con due servizi di un grande ospedale del Nord Italia, in cui pazienti e personale sanitario hanno cooperato per valutare e riorientare i percorsi diagnostico-terapeutici verso processi di lavoro partecipati centrati sul paziente. Strumenti di analisi delle pratiche sono stati l’analisi proattiva del rischio clinico (HFMEA) e l’analisi psicosociale degli snodi decisionali, applicati nell’ambito di focus group misti (pazienti, medici, infermieri, psicologi, assistenti sociali). I risultati hanno consentito di evidenziare l’intrecciarsi di aspetti clinici e organizzativi nelle rappresentazioni della natura dell’engagement e la sua caratterizzazione come un processo oscillante e instabile. Inoltre, attraverso l’analisi del processo d’indagine, è stato possibile identificare assunti e valori professionali che rischiano di dar vita ad una partecipazione apparente. La ricerca offre indicazioni per la progettazione di pratiche di gestione collaborativa dei percorsi di cura.

Guglielmetti, C., Gilardi, S., Casati, S., Monti, P., Promuovere l’engagement dei pazienti con malattie croniche: un percorso di ricerca collaborativa, <<PSICOLOGIA DELLA SALUTE>>, 2014; 2014 (3): 58-79. [doi:10.3280/PDS2014-003004] [http://hdl.handle.net/10807/65710]

Promuovere l’engagement dei pazienti con malattie croniche: un percorso di ricerca collaborativa

Guglielmetti, Chiara;Gilardi, Silvia;Casati, Sara;Monti, Paolo
2014

Abstract

L’engagement dei pazienti è riconosciuto come un elemento essenziale per la qualità dei servizi per le patologie croniche. Il contributo si propone di esplorare le dinamiche socioorganizzate che favoriscono l’engagement dei pazienti e la loro trasformazione da consumatori passivi di cura a partner. Sarà presentata una ricerca collaborativa, realizzata con due servizi di un grande ospedale del Nord Italia, in cui pazienti e personale sanitario hanno cooperato per valutare e riorientare i percorsi diagnostico-terapeutici verso processi di lavoro partecipati centrati sul paziente. Strumenti di analisi delle pratiche sono stati l’analisi proattiva del rischio clinico (HFMEA) e l’analisi psicosociale degli snodi decisionali, applicati nell’ambito di focus group misti (pazienti, medici, infermieri, psicologi, assistenti sociali). I risultati hanno consentito di evidenziare l’intrecciarsi di aspetti clinici e organizzativi nelle rappresentazioni della natura dell’engagement e la sua caratterizzazione come un processo oscillante e instabile. Inoltre, attraverso l’analisi del processo d’indagine, è stato possibile identificare assunti e valori professionali che rischiano di dar vita ad una partecipazione apparente. La ricerca offre indicazioni per la progettazione di pratiche di gestione collaborativa dei percorsi di cura.
Italiano
Guglielmetti, C., Gilardi, S., Casati, S., Monti, P., Promuovere l’engagement dei pazienti con malattie croniche: un percorso di ricerca collaborativa, <<PSICOLOGIA DELLA SALUTE>>, 2014; 2014 (3): 58-79. [doi:10.3280/PDS2014-003004] [http://hdl.handle.net/10807/65710]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/65710
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 10
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact