Il progetto ha l'obiettivo di migliorare lo stato nutrizionale di alcune popolazioni attraverso il miglioramento quantitativo e qualitativo delle produzioni agricole nel rispetto dell’ambiente. I centri pilota coinvolti nella sperimentazione sono tre, localizzati in Italia, India e Congo e si occupano di diversi aspetti tra cui: prove in campo di confronto tra lavorazioni convenzionali del terreno e non-lavorazione; prove di alcune tecniche di conservazione delle granelle applicabili nei paesi in via di sviluppo; introduzione di varietà migliorate di riso e piante arboree; prove di adattabilità in Congo di alcune specie foraggere italiane; introduzione di razze avicole migliorate e nuovi metodi d’allevamento. Il progetto prevede la costituzione di team locali nei paesi invia di sviluppo interessati, la costruzione di una base informativa mediante la raccolta di questionari (stato nutrizionale e attività agricole), l'aumento della produttività e della qualità delle produzioni, il miglioramento della conservazione dei prodotti e la formazione del personale presso i centri pilota.

Grossi, P., Barone, P., Ganimede, C., Anaclerio, M., Pellizzoni, M., Trevisan, M., Bertoni, G., Tabaglio, V., Produzione di cibo appropriato: sufficiente, sicuro, sostenibile, Poster, in XI Convegno AISSA - Food Security e Food Safety: una sfida globale, (Piacenza, 12-14 November 2013), N/A, Piacenza 2013: 56-60 [http://hdl.handle.net/10807/62539]

Produzione di cibo appropriato: sufficiente, sicuro, sostenibile

Grossi, Paolo;Barone, Paolo;Ganimede, Cristina;Anaclerio, Matteo;Pellizzoni, Marco;Trevisan, Marco;Bertoni, Giuseppe;Tabaglio, Vincenzo
2013

Abstract

Il progetto ha l'obiettivo di migliorare lo stato nutrizionale di alcune popolazioni attraverso il miglioramento quantitativo e qualitativo delle produzioni agricole nel rispetto dell’ambiente. I centri pilota coinvolti nella sperimentazione sono tre, localizzati in Italia, India e Congo e si occupano di diversi aspetti tra cui: prove in campo di confronto tra lavorazioni convenzionali del terreno e non-lavorazione; prove di alcune tecniche di conservazione delle granelle applicabili nei paesi in via di sviluppo; introduzione di varietà migliorate di riso e piante arboree; prove di adattabilità in Congo di alcune specie foraggere italiane; introduzione di razze avicole migliorate e nuovi metodi d’allevamento. Il progetto prevede la costituzione di team locali nei paesi invia di sviluppo interessati, la costruzione di una base informativa mediante la raccolta di questionari (stato nutrizionale e attività agricole), l'aumento della produttività e della qualità delle produzioni, il miglioramento della conservazione dei prodotti e la formazione del personale presso i centri pilota.
Italiano
XI Convegno AISSA - Food Security e Food Safety: una sfida globale
XI Convegno AISSA - Food Security e Food Safety: una sfida globale
Piacenza
Poster
12-nov-2013
14-nov-2013
Grossi, P., Barone, P., Ganimede, C., Anaclerio, M., Pellizzoni, M., Trevisan, M., Bertoni, G., Tabaglio, V., Produzione di cibo appropriato: sufficiente, sicuro, sostenibile, Poster, in XI Convegno AISSA - Food Security e Food Safety: una sfida globale, (Piacenza, 12-14 November 2013), N/A, Piacenza 2013: 56-60 [http://hdl.handle.net/10807/62539]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/62539
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact