Il progetto Life+ “Recupero ambientale di un suolo degradato e desertificato mediante una nuova tecnologia di trattamento di ricostituzione del terreno” (Life 10 ENV/IT/000400 “New Life”), co-finanziato dall'Unione Europea, ha come obiettivo quello di testare l’efficacia del processo di ricostituzione applicato a suoli degradati e/o desertificati. La ricostituzione è una tecnologia innovativa (brevettata dalla società m.c.m. Ecosistemi) di trattamento chimico-meccanico applicato a suoli degradati per la produzione di suoli detti ricostituiti che hanno caratteri agronomici migliori e quindi maggiore fertilità. La fase sperimentale del progetto “New Life” si basa sullo studio di parcelle sperimentali in cui sono confrontati suoli naturali e ricostituiti. In questo lavoro si presentano i risultati ottenuti dal confronto delle parcelle sperimentali dopo il primo anno di sperimentazione. Di tali parcelle è stata analizzata la vegetazione spontanea e sono stati determinati sul suolo parametri fisici e chimici tra cui: granulometria, densità reale e apparente, pH, salinità, carbonio organico e azoto totale al fine di valutare attraverso test statistici quali parametri abbiano influenzato la colonizzazione durante il primo dei tre anni di indagine.

Manfredi, P., Cassinari, C., Salvi, R., Baffi, C., Fricano, G., Trevisan, M., Parametri chimici e vegetazione spontanea in parcelle di suoli naturali e ricostituiti: primo anno di osservazioni, Abstract de <<Giornata Mondiale del Suolo 2014>>, (Alghero, 05-06 December 2014 ), SISS, Alghero 2014: 55-55 [http://hdl.handle.net/10807/61579]

Parametri chimici e vegetazione spontanea in parcelle di suoli naturali e ricostituiti: primo anno di osservazioni

Cassinari, Chiara;Salvi, Roberta;Baffi, Claudio;Fricano, Giuseppe;Trevisan, Marco
2014

Abstract

Il progetto Life+ “Recupero ambientale di un suolo degradato e desertificato mediante una nuova tecnologia di trattamento di ricostituzione del terreno” (Life 10 ENV/IT/000400 “New Life”), co-finanziato dall'Unione Europea, ha come obiettivo quello di testare l’efficacia del processo di ricostituzione applicato a suoli degradati e/o desertificati. La ricostituzione è una tecnologia innovativa (brevettata dalla società m.c.m. Ecosistemi) di trattamento chimico-meccanico applicato a suoli degradati per la produzione di suoli detti ricostituiti che hanno caratteri agronomici migliori e quindi maggiore fertilità. La fase sperimentale del progetto “New Life” si basa sullo studio di parcelle sperimentali in cui sono confrontati suoli naturali e ricostituiti. In questo lavoro si presentano i risultati ottenuti dal confronto delle parcelle sperimentali dopo il primo anno di sperimentazione. Di tali parcelle è stata analizzata la vegetazione spontanea e sono stati determinati sul suolo parametri fisici e chimici tra cui: granulometria, densità reale e apparente, pH, salinità, carbonio organico e azoto totale al fine di valutare attraverso test statistici quali parametri abbiano influenzato la colonizzazione durante il primo dei tre anni di indagine.
Italiano
Atti di Giornata Mondiale del Suolo
Giornata Mondiale del Suolo 2014
Alghero
5-dic-2014
6-dic-2014
NA
SISS
Manfredi, P., Cassinari, C., Salvi, R., Baffi, C., Fricano, G., Trevisan, M., Parametri chimici e vegetazione spontanea in parcelle di suoli naturali e ricostituiti: primo anno di osservazioni, Abstract de <<Giornata Mondiale del Suolo 2014>>, (Alghero, 05-06 December 2014 ), SISS, Alghero 2014: 55-55 [http://hdl.handle.net/10807/61579]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/61579
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact