Severino Ferrari «poeta dei Bordatini». Note per una rilettura