Sostenitore dell’emancipazione femminile, Georges Hébert fonda nel 1918 “La Palestra”, una scuola di ginnastica per donne e bambini, considerata il fiore all'occhiello di quello che fu chiamato “Méthode naturelle d'éducation physique, virile et morale”, un Metodo che combinava allenamento delle capacità fisiche, coraggio e moralità messo a punto da Hébert tra il 1903 e 1904 al battaglione di fucilieri marini di Lorient. Altri progetti nasceranno in seguito al successo di questa prima sperimentazione, per supportare la personale battaglia di Hébert contro i pregiudizi che nei primi decenni del Novecento impedivano la completa emancipazione delle giovani donne francesi. Il Metodo, ispirato a diverse proposte precedenti sviluppate in Francia, contrapponendosi alle modalità per l’allenamento ginnico e l’educazione fisica adottate al tempo, divenne per Hébert uno strumento efficace per promuovere un attivo cambiamento culturale. La sua forte caratterizzazione olistica fa sì che il Metodo venga adottato all’interno del movimento educativo giovanile scout europeo e internazionale. La componente tecnico-scientifica del Metodo lascia spazio anche all’ apprezzata componente morale, efficace nel riconnettere uomo e ambiente naturale.

Coco, D., Zizioli, E., Philippe-Meden, P., Zarantonello, D., Casolo, F., A forerunner of women's gymnastics and school and scouting educational model: Georges Hébert and the virtues of the Natural Method of Physical and Moral Education, <<Q-TIMES WEBMAGAZINE>>, 2022; XIV (3): 197-209 [https://hdl.handle.net/10807/222489]

A forerunner of women's gymnastics and school and scouting educational model: Georges Hébert and the virtues of the Natural Method of Physical and Moral Education

Casolo, Francesco
2022

Abstract

Sostenitore dell’emancipazione femminile, Georges Hébert fonda nel 1918 “La Palestra”, una scuola di ginnastica per donne e bambini, considerata il fiore all'occhiello di quello che fu chiamato “Méthode naturelle d'éducation physique, virile et morale”, un Metodo che combinava allenamento delle capacità fisiche, coraggio e moralità messo a punto da Hébert tra il 1903 e 1904 al battaglione di fucilieri marini di Lorient. Altri progetti nasceranno in seguito al successo di questa prima sperimentazione, per supportare la personale battaglia di Hébert contro i pregiudizi che nei primi decenni del Novecento impedivano la completa emancipazione delle giovani donne francesi. Il Metodo, ispirato a diverse proposte precedenti sviluppate in Francia, contrapponendosi alle modalità per l’allenamento ginnico e l’educazione fisica adottate al tempo, divenne per Hébert uno strumento efficace per promuovere un attivo cambiamento culturale. La sua forte caratterizzazione olistica fa sì che il Metodo venga adottato all’interno del movimento educativo giovanile scout europeo e internazionale. La componente tecnico-scientifica del Metodo lascia spazio anche all’ apprezzata componente morale, efficace nel riconnettere uomo e ambiente naturale.
Italiano
Coco, D., Zizioli, E., Philippe-Meden, P., Zarantonello, D., Casolo, F., A forerunner of women's gymnastics and school and scouting educational model: Georges Hébert and the virtues of the Natural Method of Physical and Moral Education, <<Q-TIMES WEBMAGAZINE>>, 2022; XIV (3): 197-209 [https://hdl.handle.net/10807/222489]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/222489
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact