Il breve commento ad una recente sentenza della corte di Cassazione, che ha ad oggetto l'accertamento del nesso causale in materia di responsabilità medica, mette a confronto l'orientamento sposato dalla pronuncia, secondo cui la causa ignota rimane a carico del danneggiato, con quello - piuttosto diffuso in giurisprudenza - di concedere risarcimenti anche a fronte di danni "incerti".

Frenda, D. M., Il ripensamento della Cassazione sull’onere della prova del nesso causale nell’epoca del risarcimento del “danno incerto”, <<DIRITTO CIVILE CONTEMPORANEO>>, 2018; (N/A): N/A-N/A [http://hdl.handle.net/10807/127671]

Il ripensamento della Cassazione sull’onere della prova del nesso causale nell’epoca del risarcimento del “danno incerto”

frenda
2018

Abstract

Il breve commento ad una recente sentenza della corte di Cassazione, che ha ad oggetto l'accertamento del nesso causale in materia di responsabilità medica, mette a confronto l'orientamento sposato dalla pronuncia, secondo cui la causa ignota rimane a carico del danneggiato, con quello - piuttosto diffuso in giurisprudenza - di concedere risarcimenti anche a fronte di danni "incerti".
Italiano
Frenda, D. M., Il ripensamento della Cassazione sull’onere della prova del nesso causale nell’epoca del risarcimento del “danno incerto”, <>, 2018; (N/A): N/A-N/A [http://hdl.handle.net/10807/127671]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/127671
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact