The main theoretical model of fiscal psychology, the “Slippery Slope Framework”, assumes that tax compliance relies on two essential dimensions: power of tax authorities and trust on fiscal institutions. Trust, in particular, shapes voluntary (rather than enforced) compliance and a synergistic climate of cooperation between taxpayers and fiscal authority. The present study aims to examine the topic of trust on fiscal authorities, by presenting one of the first exploration on the trust building process during interactions between taxpayer and fiscal authority. Through an IPA (Interpretative Phenomenological Analysis) approach and interviewing taxpayers after a meeting with a tax officer, in the present research we identified the factors (i.e. taxpayers’ knowledge, the power and informational fairness management by authority, and the personalization of tax officer’s styles of relationship), that are crucial at different levels of analysis: micro (the interaction between taxpayer and tax officer), intermediate (the Tax Return Agency’s representations) and macro (the law and fiscal context).

Il principale modello teorico della psicologia fiscale, lo “Slippery Slope Framework”, assume che la tax compliance dipenda da due dimensioni fondamentali: il potere delle autorità e la fiducia nelle istituzioni fiscali. La fiducia, in particolare, pone le basi per consolidare una compliance volontaria e un clima sinergico di collaborazione tra contribuente e autorità fiscale. Questo contributo si propone di analizzare il tema della fiducia nelle autorità fiscali, presentando uno dei primi studi finalizzati a comprendere il processo di costruzione di fiducia nelle occasioni di interazione tra contribuente e autorità fiscale. Attraverso un approccio IPA (Interpretative Phenomenological Analysis) e intervistando i contribuenti a seguito di un incontro con un funzionario fiscale, sono stati identificati gli snodi chiave nel processo in questione (cioè la preparazione del contribuente, la gestione del potere e della giustizia informativa da parte dell’autorità, la personalizzazione degli stili relazionali del funzionario), in grado di intervenire nei diversi livelli di analisi considerati: micro (l’interazione fra contribuente e funzionario), meso (le rappresentazioni dell’Agenzia delle Entrate) e macro (il contesto giuridico e fiscale).

Lozza, E., Cinelli, M., De Rosa, P., La relazione tra il contribuente e il funzionario fiscale: una ricerca sulla fiducia in una prospettiva di compliance fiscale, <<PSICOLOGIA SOCIALE>>, 2017; (2): 197-214 [http://hdl.handle.net/10807/105181]

La relazione tra il contribuente e il funzionario fiscale: una ricerca sulla fiducia in una prospettiva di compliance fiscale

Lozza, Edoardo
Primo
;
2017

Abstract

Il principale modello teorico della psicologia fiscale, lo “Slippery Slope Framework”, assume che la tax compliance dipenda da due dimensioni fondamentali: il potere delle autorità e la fiducia nelle istituzioni fiscali. La fiducia, in particolare, pone le basi per consolidare una compliance volontaria e un clima sinergico di collaborazione tra contribuente e autorità fiscale. Questo contributo si propone di analizzare il tema della fiducia nelle autorità fiscali, presentando uno dei primi studi finalizzati a comprendere il processo di costruzione di fiducia nelle occasioni di interazione tra contribuente e autorità fiscale. Attraverso un approccio IPA (Interpretative Phenomenological Analysis) e intervistando i contribuenti a seguito di un incontro con un funzionario fiscale, sono stati identificati gli snodi chiave nel processo in questione (cioè la preparazione del contribuente, la gestione del potere e della giustizia informativa da parte dell’autorità, la personalizzazione degli stili relazionali del funzionario), in grado di intervenire nei diversi livelli di analisi considerati: micro (l’interazione fra contribuente e funzionario), meso (le rappresentazioni dell’Agenzia delle Entrate) e macro (il contesto giuridico e fiscale).
Italiano
Lozza, E., Cinelli, M., De Rosa, P., La relazione tra il contribuente e il funzionario fiscale: una ricerca sulla fiducia in una prospettiva di compliance fiscale, <<PSICOLOGIA SOCIALE>>, 2017; (2): 197-214 [http://hdl.handle.net/10807/105181]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/105181
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 2
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact