Il letterato, religioso, archeologo Francesco Carrara ha svolto un ruolo fondamentale per la diffusione della cultura dalmata; ne sono un esempio le sue opere e i rapporti epistolari intrattenuti con le personalità locali e italiane. È proprio attraverso le sue ricerche che è venuto alla luce il breve, ma significativo periodo che Ugo Foscolo trascorse a Spalato, permettendone così la completa conoscenza.

Rondena, E., Francesco Carrara: un ponte tra la cultura italiana e dalmata, in Giorgio Baroni Cristina Benuss, G. B. C. B. (ed.), Letteratura Dalmata Italiana, Fabrizio Serra Editore, Pisa-Roma 2016: 303- 307 [http://hdl.handle.net/10807/99914]

Francesco Carrara: un ponte tra la cultura italiana e dalmata

Rondena
Primo
2016

Abstract

Il letterato, religioso, archeologo Francesco Carrara ha svolto un ruolo fondamentale per la diffusione della cultura dalmata; ne sono un esempio le sue opere e i rapporti epistolari intrattenuti con le personalità locali e italiane. È proprio attraverso le sue ricerche che è venuto alla luce il breve, ma significativo periodo che Ugo Foscolo trascorse a Spalato, permettendone così la completa conoscenza.
Italiano
Letteratura Dalmata Italiana
978-88-6227-777-8
Fabrizio Serra Editore
Rondena, E., Francesco Carrara: un ponte tra la cultura italiana e dalmata, in Giorgio Baroni Cristina Benuss, G. B. C. B. (ed.), Letteratura Dalmata Italiana, Fabrizio Serra Editore, Pisa-Roma 2016: 303- 307 [http://hdl.handle.net/10807/99914]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/99914
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact