«Scelte terribili». Il dibattito tra pluralismo e solidarismo nella Scuola Inglese di relazioni internazionali