Le dinamiche tra cliente e agenzia sono frequentemente caratterizzate da conflitti e tensioni che possono portare al deterioramento del rapporto di business. Ancor più oggi, in un contesto di comunicazione perennemente accessibile, connettivo, orizzontale e in fluido e istantaneo divenire, la dimensione relazionale è sottoposta ad un ulteriore stress. Cosa accade alle relazioni – e in particolare alle relazioni di business – in questo scenario? Interpretando e sfidando criticamente i punti di vista dei due protagonisti – cliente e agenzia – il volume esplora in profondità la dimensione relazionale e, ispirandosi alle teorie dell’assemblaggio e allo Zeitgeist della sharing economy, propone nuove configurazioni e nuove modalità di inclusione dei talenti. Il lavoro di concettualizzazione che ne costituisce le fondamenta si basa sul- l’analisi di interviste, pratiche concrete e aneddoti per definire un quadro di riferimento che consente di avviare un processo di costruzione dei futuri assetti relazionali cliente-agenzia I professionisti del settore potranno ritrovare qui sistematizzate molte del- le problematiche di cui fanno esperienza quotidiana, e ciò permetterà loro di valutare il grado di salute o di oscurità delle relazioni di cui sono partecipi. Agli studenti e ai neofiti del settore, il volume sarà invece di aiuto per identificare e prevenire i rischi legati a quei comportamenti opportunistici che conducono al fallimento delle relazioni clienti-agenzia.

Biraghi, S., AGENZIE DI COMUNICAZIONE E CLIENTI Come cambiano le relazioni nel tempo della discontinuità, Franco Angeli, Milano 2017:<<COMUNICAZIONE D'IMPRESA>>, 168 [http://hdl.handle.net/10807/96023]

AGENZIE DI COMUNICAZIONE E CLIENTI Come cambiano le relazioni nel tempo della discontinuità

Biraghi, Silvia
Primo
2017

Abstract

Le dinamiche tra cliente e agenzia sono frequentemente caratterizzate da conflitti e tensioni che possono portare al deterioramento del rapporto di business. Ancor più oggi, in un contesto di comunicazione perennemente accessibile, connettivo, orizzontale e in fluido e istantaneo divenire, la dimensione relazionale è sottoposta ad un ulteriore stress. Cosa accade alle relazioni – e in particolare alle relazioni di business – in questo scenario? Interpretando e sfidando criticamente i punti di vista dei due protagonisti – cliente e agenzia – il volume esplora in profondità la dimensione relazionale e, ispirandosi alle teorie dell’assemblaggio e allo Zeitgeist della sharing economy, propone nuove configurazioni e nuove modalità di inclusione dei talenti. Il lavoro di concettualizzazione che ne costituisce le fondamenta si basa sul- l’analisi di interviste, pratiche concrete e aneddoti per definire un quadro di riferimento che consente di avviare un processo di costruzione dei futuri assetti relazionali cliente-agenzia I professionisti del settore potranno ritrovare qui sistematizzate molte del- le problematiche di cui fanno esperienza quotidiana, e ciò permetterà loro di valutare il grado di salute o di oscurità delle relazioni di cui sono partecipi. Agli studenti e ai neofiti del settore, il volume sarà invece di aiuto per identificare e prevenire i rischi legati a quei comportamenti opportunistici che conducono al fallimento delle relazioni clienti-agenzia.
Italiano
Monografia o trattato scientifico
Franco Angeli
Biraghi, S., AGENZIE DI COMUNICAZIONE E CLIENTI Come cambiano le relazioni nel tempo della discontinuità, Franco Angeli, Milano 2017:<<COMUNICAZIONE D'IMPRESA>>, 168 [http://hdl.handle.net/10807/96023]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/96023
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact