Il giudizio di Velleio su Augusto e i primi anni del principato di Tiberio appare fortemente condizionato dal giudizio su Tiberio stesso e il modo in cui succedette ad Augusto. Ciononstante Velleio mostra anche una certa indipendenza di giudizio sulla biografia di Ottaviano nonché sui più importanti personaggi (Marcello, Agrippa, Gauo e Lucio Cesare) coinvolti nelle vicende relative alla successione di Augusto e in concorrenza con lo stesso Tiberio.

Galimberti, A., Velleio Patercolo, Augusto e l'ombra lunga di Tiberio, <<ACTA ANTIQUA ACADEMIAE SCIENTIARUM HUNGARICAE>>, 2015; 2015 (55): 297-308 [http://hdl.handle.net/10807/95544]

Velleio Patercolo, Augusto e l'ombra lunga di Tiberio

Galimberti, Alessandro
2015

Abstract

Il giudizio di Velleio su Augusto e i primi anni del principato di Tiberio appare fortemente condizionato dal giudizio su Tiberio stesso e il modo in cui succedette ad Augusto. Ciononstante Velleio mostra anche una certa indipendenza di giudizio sulla biografia di Ottaviano nonché sui più importanti personaggi (Marcello, Agrippa, Gauo e Lucio Cesare) coinvolti nelle vicende relative alla successione di Augusto e in concorrenza con lo stesso Tiberio.
Italiano
Galimberti, A., Velleio Patercolo, Augusto e l'ombra lunga di Tiberio, <>, 2015; 2015 (55): 297-308 [http://hdl.handle.net/10807/95544]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/95544
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact