la sentenziosità del potere assoluto: autogiustificazioni del nefas tirannico in Seneca e Lucano