Il Piccolo Cottolengo Milanese e la società ambrosiana della seconda metà degli anni Trenta