Il tema affrontato dal saggio è l'individuazione di relazioni culturali ed artistiche intercorse tra la corte torinese dei Savoia e l'Ambrosiana di Milano, creata quest'ultima come raccolta libraria e galleria di opere d'arte dal cardinale arcivescovo Federico Borromeo nel primo decennio del XVII secolo. In particolare a partire dallo spoglio dei carteggi intrattenuti tra il Borromeo e il duca Carlo Emanuele I di Savoia si individuano diverse personalità, come lo scrittore gesuita Giovanni Botero e l'architetto umanista Alessandro Tesauro che hanno giocato importanti ruoli su entrambi i fronti. diversi anche i documentati scambi sul fonte delle rispettive collezioni, in particolare nel settore della ritrattistica.

Squizzato, A., Tra Carlo Emanuele I di Savoia (1562-1630) e Federico Borromeo (1564-1631), note di circolazione artistica e culturale, in Scambi artistici tra Torino e Milano 1580-1714, (Università degli Studi di Torino; Campus Einaudi-Castello del Valentino-Fondazione Luigi Einaudi, 28-29 May 2015), Scalpendi Editore, Milano 2016: 56-69 [http://hdl.handle.net/10807/94214]

Tra Carlo Emanuele I di Savoia (1562-1630) e Federico Borromeo (1564-1631), note di circolazione artistica e culturale

Squizzato, Alessandra
2016

Abstract

Il tema affrontato dal saggio è l'individuazione di relazioni culturali ed artistiche intercorse tra la corte torinese dei Savoia e l'Ambrosiana di Milano, creata quest'ultima come raccolta libraria e galleria di opere d'arte dal cardinale arcivescovo Federico Borromeo nel primo decennio del XVII secolo. In particolare a partire dallo spoglio dei carteggi intrattenuti tra il Borromeo e il duca Carlo Emanuele I di Savoia si individuano diverse personalità, come lo scrittore gesuita Giovanni Botero e l'architetto umanista Alessandro Tesauro che hanno giocato importanti ruoli su entrambi i fronti. diversi anche i documentati scambi sul fonte delle rispettive collezioni, in particolare nel settore della ritrattistica.
Italiano
Scambi artistici tra Torino e Milano 1580-1714
Scambi artistici tra Torino e Milano 1580-1714
Università degli Studi di Torino; Campus Einaudi-Castello del Valentino-Fondazione Luigi Einaudi
28-mag-2015
29-mag-2015
8899473315
Scalpendi Editore
Squizzato, A., Tra Carlo Emanuele I di Savoia (1562-1630) e Federico Borromeo (1564-1631), note di circolazione artistica e culturale, in Scambi artistici tra Torino e Milano 1580-1714, (Università degli Studi di Torino; Campus Einaudi-Castello del Valentino-Fondazione Luigi Einaudi, 28-29 May 2015), Scalpendi Editore, Milano 2016: 56-69 [http://hdl.handle.net/10807/94214]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Convegno Torino-Milano_Squizzato.pdf

non disponibili

Tipologia file ?: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non specificato
Dimensione 3.11 MB
Formato Unknown
3.11 MB Unknown   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/94214
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact