A dispetto della tranquillità frenetica dell’ideologia digitale, sulla scia di Heidegger bisogna distinguere il dono dell’autentica e purtroppo rara amicizia dallo scambio delle varie “amicizie” che si stringono e si sciolgono in pochi istanti sulla rete.

Petrosino, S., La "giusta distanza": i social e le amicizie, <<VITA E PENSIERO>>, 2016; (5): 117-124 [http://hdl.handle.net/10807/93417]

La "giusta distanza": i social e le amicizie

Petrosino, Silvano
Primo
2016

Abstract

A dispetto della tranquillità frenetica dell’ideologia digitale, sulla scia di Heidegger bisogna distinguere il dono dell’autentica e purtroppo rara amicizia dallo scambio delle varie “amicizie” che si stringono e si sciolgono in pochi istanti sulla rete.
Italiano
Petrosino, S., La "giusta distanza": i social e le amicizie, <<VITA E PENSIERO>>, 2016; (5): 117-124 [http://hdl.handle.net/10807/93417]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/93417
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact