La "giusta distanza": i social e le amicizie