The opening essay (Livia Cadei, Il senso dello humour: riflessioni per il lavoro socio educativo) is oriented on the impact in socio-educational work and presents areas of interest and studies on the theme of humor. It is interesting to observe that humor may fulfill a space in a caring relationship, but it can also strengthen the professional identity of social workers. Laughing together is not free from ambiguity, it is an opportunity that supports the caring process and helps in progressing the therapeutic relationship. At the same time, humor is part of professional culture and it shapes the meaning of events, situations and activities

Il saggio di apertura (Livia Cadei, Il senso dello humour: riflessioni per il lavoro socioeducativo), dopo una presentazione degli ambiti e degli studi interessati al tema dell’umorismo e della complessità delle sue teorie, è orientato verso le possibili ricadute nel lavoro socioeducativo. È interessante osservare che lo humor può occupare uno spazio nella relazione d’aiuto, ma può altresì rafforzare l’identità professionale degli operatori. Non esente da ambiguità, ridere insieme è una opportunità che rafforza il processo di aiuto e fa progredire il rapporto terapeutico. Al tempo stesso, lo humour è parte della cultura professionale e modella il significato di eventi, situazioni e attività.

Cadei, L., Il senso dello humour: riflessioni per il lavoro socioeducativo, in Cadei Livi, C. L. (ed.), Humor in azione. Argomenti educativi nei contesti culturali, Mimesis, Milano 2016: 13- 35 [http://hdl.handle.net/10807/90711]

Il senso dello humour: riflessioni per il lavoro socioeducativo

Cadei, Livia
2016

Abstract

Il saggio di apertura (Livia Cadei, Il senso dello humour: riflessioni per il lavoro socioeducativo), dopo una presentazione degli ambiti e degli studi interessati al tema dell’umorismo e della complessità delle sue teorie, è orientato verso le possibili ricadute nel lavoro socioeducativo. È interessante osservare che lo humor può occupare uno spazio nella relazione d’aiuto, ma può altresì rafforzare l’identità professionale degli operatori. Non esente da ambiguità, ridere insieme è una opportunità che rafforza il processo di aiuto e fa progredire il rapporto terapeutico. Al tempo stesso, lo humour è parte della cultura professionale e modella il significato di eventi, situazioni e attività.
Italiano
Humor in azione. Argomenti educativi nei contesti culturali
9788857537429
Mimesis
Cadei, L., Il senso dello humour: riflessioni per il lavoro socioeducativo, in Cadei Livi, C. L. (ed.), Humor in azione. Argomenti educativi nei contesti culturali, Mimesis, Milano 2016: 13- 35 [http://hdl.handle.net/10807/90711]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/90711
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact