The «European Award City of Caorle» was held from 1962 to 1968 and gave start to a qualified international debate on the children's literature. Giuseppe Flores d'Arcais and Anna Maria Bernardinis, scholars in science of education at the University of Padua, promoted a dialectic debate between scholars from various countries to encourage the best works of youth literature and to offer critic guidelines because they wanted to create an European education for young readers. Based on extensive archival unpublished, the essay reconstructs the developments of the Prize, outlines the relations between international institutions, including the IBBY, in the various editions shows the critical assessments on the literary works. The desire to improve the future of Europe from the literature and the love on reading youth, allowed to structure a network of European cultural studies and the circulation of works. These reasons allowed Italy to overcome self position in literary criticism and they gave a decisive contribution in the development of the epistemological status of children’s literature.

Il «Premio Europeo Città di Caorle» si svolse dal 1962 al 1968 e diede avvio a una qualificata riflessione internazionale sulla letteratura per l’infanzia che l’Università di Padova, nella figura del pedagogista Giuseppe Flores d’Arcais e di Anna Maria Bernardinis, intese promuovere nella convinzione che il confronto dialettico tra studiosi provenienti dai vari paesi potesse favorire la conoscenza delle migliori opere di letteratura giovanile e offrisse significativi orientamenti critici per la nascita di un’educazione europea dei giovani lettori. Avvalendosi di un’ampia documentazione archivistica inedita, il saggio ricostruisce la genesi e gli sviluppi del Premio, tratteggia le relazioni tra istituzioni internazionali, compresa l’IBBY, riporta le valutazioni critiche sulle opere espresse nelle varie edizioni. Il desiderio di migliorare il futuro dell’Europa a partire dalla letteratura e dall’amore per la lettura giovanile, permise di strutturare una rete culturale europea di studi e di circolazione di opere che ha sottratto l’Italia da posizioni autoreferenziali a livello critico – letterario e ha dato un apporto decisivo allo statuto epistemologico- disciplinare sulla letteratura per l’infanzia.

Fava, S. M., Per un'educazione giovanile europea alla lettura: "Il Premio Europeo Città di Caorle (1962-1968)", <<HISTORY OF EDUCATION & CHILDREN'S LITERATURE>>, 2016; 11 (2): 317-347 [http://hdl.handle.net/10807/90611]

Per un'educazione giovanile europea alla lettura: "Il Premio Europeo Città di Caorle (1962-1968)"

Fava, Sabrina Maria
Primo
2016

Abstract

Il «Premio Europeo Città di Caorle» si svolse dal 1962 al 1968 e diede avvio a una qualificata riflessione internazionale sulla letteratura per l’infanzia che l’Università di Padova, nella figura del pedagogista Giuseppe Flores d’Arcais e di Anna Maria Bernardinis, intese promuovere nella convinzione che il confronto dialettico tra studiosi provenienti dai vari paesi potesse favorire la conoscenza delle migliori opere di letteratura giovanile e offrisse significativi orientamenti critici per la nascita di un’educazione europea dei giovani lettori. Avvalendosi di un’ampia documentazione archivistica inedita, il saggio ricostruisce la genesi e gli sviluppi del Premio, tratteggia le relazioni tra istituzioni internazionali, compresa l’IBBY, riporta le valutazioni critiche sulle opere espresse nelle varie edizioni. Il desiderio di migliorare il futuro dell’Europa a partire dalla letteratura e dall’amore per la lettura giovanile, permise di strutturare una rete culturale europea di studi e di circolazione di opere che ha sottratto l’Italia da posizioni autoreferenziali a livello critico – letterario e ha dato un apporto decisivo allo statuto epistemologico- disciplinare sulla letteratura per l’infanzia.
Italiano
Fava, S. M., Per un'educazione giovanile europea alla lettura: "Il Premio Europeo Città di Caorle (1962-1968)", <<HISTORY OF EDUCATION & CHILDREN'S LITERATURE>>, 2016; 11 (2): 317-347 [http://hdl.handle.net/10807/90611]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
HECL 2016 n. 11 Fava Premio Caorle.pdf

non disponibili

Tipologia file ?: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non specificato
Dimensione 220.36 kB
Formato Unknown
220.36 kB Unknown   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/90611
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 1
social impact