Il saggio prende in esame la breve stagione idillica di Manzoni, tra la conversione e l'avvio del progetto degli "Inni Sacri", quando, suggestionato dal Baggesen e dall'amico Fauriel, sperimenta questo genere prima nella rapsodia "A Parteneide" e poi nel disegno poematico, presto abbandonato, della "Vaccina".

Langella, G., La rappresentazione dell'uomo felice. Manzoni, la conversione, l'idillio., <<SINESTESIE>>, 2005; III (1): 9-20 [http://hdl.handle.net/10807/87892]

La rappresentazione dell'uomo felice. Manzoni, la conversione, l'idillio.

Langella, Giuseppe
2005

Abstract

Il saggio prende in esame la breve stagione idillica di Manzoni, tra la conversione e l'avvio del progetto degli "Inni Sacri", quando, suggestionato dal Baggesen e dall'amico Fauriel, sperimenta questo genere prima nella rapsodia "A Parteneide" e poi nel disegno poematico, presto abbandonato, della "Vaccina".
Italiano
Langella, G., La rappresentazione dell'uomo felice. Manzoni, la conversione, l'idillio., <<SINESTESIE>>, 2005; III (1): 9-20 [http://hdl.handle.net/10807/87892]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/87892
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact