Il contributo esamina la parafrasi lucreziana che Molière propone ai vv. 711-730 del "Misantropo": dal confronto con la conclusione del libro IV del "De rerum natura", dal confronto, emerge la propensione dello scrittore francese ad attenuare la veemenza lucreziana identificando le tipologie femminili proposte come portatrici di difetti più comportamentali che fisici.

Stucchi, S., Molière, Lucrezio e il catalogo delle donne. (Alcune osservazioni su una parafrasi lucreziana in Molière, "Le Misanthrope", vv. 711-730)., <<AEVUM ANTIQUUM>>, 2010; 2010 (10): 181-193 [http://hdl.handle.net/10807/83152]

Molière, Lucrezio e il catalogo delle donne. (Alcune osservazioni su una parafrasi lucreziana in Molière, "Le Misanthrope", vv. 711-730).

Stucchi
Primo
2010

Abstract

Il contributo esamina la parafrasi lucreziana che Molière propone ai vv. 711-730 del "Misantropo": dal confronto con la conclusione del libro IV del "De rerum natura", dal confronto, emerge la propensione dello scrittore francese ad attenuare la veemenza lucreziana identificando le tipologie femminili proposte come portatrici di difetti più comportamentali che fisici.
Italiano
Stucchi, S., Molière, Lucrezio e il catalogo delle donne. (Alcune osservazioni su una parafrasi lucreziana in Molière, "Le Misanthrope", vv. 711-730)., <<AEVUM ANTIQUUM>>, 2010; 2010 (10): 181-193 [http://hdl.handle.net/10807/83152]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/83152
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact