La nota inquadra una sentenza della Suprema Corte che ha esteso l'irrilevanza della colpa lieve, in caso di adesione a guidlines nel settore sanitario, anche a fronte della violazione di regole di diligenza (oltre, dunque, i limiti della perizia).

Dell'osso, A. M., Nota a Corte di Cassazione, Sezione IV penale, n. 45527 del 1 luglio - 16 novembre 2015, <<RIVISTA ITALIANA DI MEDICINA LEGALE>>, 2016; (1): 361-367 [http://hdl.handle.net/10807/81642]

Nota a Corte di Cassazione, Sezione IV penale, n. 45527 del 1 luglio - 16 novembre 2015

Dell'Osso, Alain Maria
Primo
2016

Abstract

La nota inquadra una sentenza della Suprema Corte che ha esteso l'irrilevanza della colpa lieve, in caso di adesione a guidlines nel settore sanitario, anche a fronte della violazione di regole di diligenza (oltre, dunque, i limiti della perizia).
Italiano
Dell'osso, A. M., Nota a Corte di Cassazione, Sezione IV penale, n. 45527 del 1 luglio - 16 novembre 2015, <>, 2016; (1): 361-367 [http://hdl.handle.net/10807/81642]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/81642
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact