La guerra mondiale "a pezzi" tra incubo e speranza