La sentenza “Scarano” sul danno da perdita della vita: verso un nuovo statuto del danno risarcibile?