L'introduzione con atto amministrativo del c.d. fascicolo di fabbricato costituisce una violazione del principio di legalità. La giurisprudenza giustamente ne ha sancito l'illegittimità. Nella valutazione della giurisprudenza ha assunto rilievo, oltre al profilo formale, anche quello rappresentato dall'onerosità dell'adempimento

Travi, A., Fascicolo di fabbricato ed oneri esorbitanti, <<URBANISTICA E APPALTI>>, 2007; (Febbraio): 230-232 [http://hdl.handle.net/10807/7950]

Fascicolo di fabbricato ed oneri esorbitanti

Travi, Aldo
2007

Abstract

L'introduzione con atto amministrativo del c.d. fascicolo di fabbricato costituisce una violazione del principio di legalità. La giurisprudenza giustamente ne ha sancito l'illegittimità. Nella valutazione della giurisprudenza ha assunto rilievo, oltre al profilo formale, anche quello rappresentato dall'onerosità dell'adempimento
Italiano
Travi, A., Fascicolo di fabbricato ed oneri esorbitanti, <<URBANISTICA E APPALTI>>, 2007; (Febbraio): 230-232 [http://hdl.handle.net/10807/7950]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/7950
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact