Il cinema italiano destinato al pubblico giovanile tra gli anni Cinquanta e Sessanta recepisce i cambiamenti in atto nella società, facendo della musica pop un punto di riferimento e un elemento di congiunzione tra industria culturale e industria cinematografica. In particolare i due decenni e il cinema musicale per i giovani del periodo può anche essere letto attraverso i cambiamenti tecnologici.

Piredda, M. F., "Alza il volume!": tecnologie, spazi e pratiche musicali dei giovani nell'industria culturale italiana tra gli anni Cinquanta e Sessanta, <<COMUNICAZIONI SOCIALI>>, 2011; (vol. XXXIII): 58-65 [http://hdl.handle.net/10807/78897]

"Alza il volume!": tecnologie, spazi e pratiche musicali dei giovani nell'industria culturale italiana tra gli anni Cinquanta e Sessanta

Piredda, Maria Francesca
Primo
2011

Abstract

Il cinema italiano destinato al pubblico giovanile tra gli anni Cinquanta e Sessanta recepisce i cambiamenti in atto nella società, facendo della musica pop un punto di riferimento e un elemento di congiunzione tra industria culturale e industria cinematografica. In particolare i due decenni e il cinema musicale per i giovani del periodo può anche essere letto attraverso i cambiamenti tecnologici.
Italiano
Piredda, M. F., "Alza il volume!": tecnologie, spazi e pratiche musicali dei giovani nell'industria culturale italiana tra gli anni Cinquanta e Sessanta, <>, 2011; (vol. XXXIII): 58-65 [http://hdl.handle.net/10807/78897]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/78897
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact