Il tema della valutazione applicato al sistema educativo e formativo sollecita l’interesse della ricerca scientifica e dei professionisti nel campo della formazione. Diversi studi hanno posto l’accento sull’opportunità di costruire pratiche valutative partecipate coinvolgendo i diversi stakeholders come partner attivi nei processi decisionali. Aprire il processo valutativo all’esterno offre la possibilità di rendere la valutazione una leva di sviluppo del servizio integrato sul territorio, recuperando con ciò dimensioni di sviluppo sociale e educativo che altrimenti resterebbero esterne alla valutazione. L’articolo presenta e commenta criticamente alcuni dati provenienti dal progetto di ricerca «Valutazione e governance della scuola. Verso un sistema valutativo context-based», che fa parte di un più ampio programma di ricerca (PRIN) dal titolo «La valutazione per il miglioramento dei servizi formativi. Una ricerca Università-territorio per la costruzione partecipata di modelli innovativi di assessment». In particolare, sono resi oggetto di attenzione gli esiti della prima fase esplorativa della ricerca, finalizzata a mappare le pratiche valutative attivate nei diversi istituti scolastici. I dati non sono privi di contraddizioni e punti controversi. I risultati principali sono organizzati attorno ad alcune dicotomie concettuali: fare e comunicare; autovalutare e certificare; descrivere e promuovere; rendicontare e collaborare. Da ciascuna diade sono ricavati spunti e indicazioni utili sono ricavati spunti e indicazioni utili per orientare il lavoro con le scuole nella seconda annualità della ricerca

Montalbetti, K., Rapetti, E. G., La valutazione fra scuola e territorio. Pratica, comunicazione e impiego dei dati, <<ORIENTAMENTI PEDAGOGICI>>, 2016; 63 (1): 121-136 [http://hdl.handle.net/10807/76112]

La valutazione fra scuola e territorio. Pratica, comunicazione e impiego dei dati

Montalbetti, Katia
Primo
;
Rapetti, Emanuele Giovanni
Secondo
2016

Abstract

Il tema della valutazione applicato al sistema educativo e formativo sollecita l’interesse della ricerca scientifica e dei professionisti nel campo della formazione. Diversi studi hanno posto l’accento sull’opportunità di costruire pratiche valutative partecipate coinvolgendo i diversi stakeholders come partner attivi nei processi decisionali. Aprire il processo valutativo all’esterno offre la possibilità di rendere la valutazione una leva di sviluppo del servizio integrato sul territorio, recuperando con ciò dimensioni di sviluppo sociale e educativo che altrimenti resterebbero esterne alla valutazione. L’articolo presenta e commenta criticamente alcuni dati provenienti dal progetto di ricerca «Valutazione e governance della scuola. Verso un sistema valutativo context-based», che fa parte di un più ampio programma di ricerca (PRIN) dal titolo «La valutazione per il miglioramento dei servizi formativi. Una ricerca Università-territorio per la costruzione partecipata di modelli innovativi di assessment». In particolare, sono resi oggetto di attenzione gli esiti della prima fase esplorativa della ricerca, finalizzata a mappare le pratiche valutative attivate nei diversi istituti scolastici. I dati non sono privi di contraddizioni e punti controversi. I risultati principali sono organizzati attorno ad alcune dicotomie concettuali: fare e comunicare; autovalutare e certificare; descrivere e promuovere; rendicontare e collaborare. Da ciascuna diade sono ricavati spunti e indicazioni utili sono ricavati spunti e indicazioni utili per orientare il lavoro con le scuole nella seconda annualità della ricerca
Italiano
Montalbetti, K., Rapetti, E. G., La valutazione fra scuola e territorio. Pratica, comunicazione e impiego dei dati, <<ORIENTAMENTI PEDAGOGICI>>, 2016; 63 (1): 121-136 [http://hdl.handle.net/10807/76112]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/76112
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact