INTRODUZIONE L’incremento della longevità nei paesi europei rappresenta un grande traguardo e una considerevole sfida di sanità pubblica. La ricerca “ProHealth65+. Health promotion and prevention of risk-action for seniors”, finanziata da EU-CHAFEA, mira a definire i metodi efficaci di promozione della salute negli anziani, analizzando i costi e le best practices in Europa per disseminarle tra i vari stakeholder. Scopo del presente lavoro è esporre i risultati preliminari della revisione su stato di salute e stili di vita degli anziani nei paesi del Mediterraneo, in particolare Italia e Portogallo. METODI All’interno del progetto “ProHealth65+” è stata realizzata una prima revisione di letteratura su Medline, tra gennaio e aprile 2015, utilizzando le parole chiave life styles, active ageing, successful ageing, health status, chronic disease e mediterranean countries variamente combinate con gli operatori booleani OR e AND. I lavori per essere inclusi dovevano essere in lingua italiana o inglese ed avere come target soggetti con 65 anni o più. RISULTATI La ricerca ha permesso di trovare oltre 2000 articoli. Una dieta di tipo mediterraneo, caratterizzata da restrizione calorica e pasti frequenti, così come la numerosità e la forza dei legami interpersonali influenzano positivamente l’invecchiamento e lo stato di salute degli over 65. Inoltre, alcuni fattori di rischio per patologie croniche, quali fumo, attività fisica e elevato consumo di alcol, mostrano una prevalenza maggiore negli anziani non autosufficienti e con condizioni di salute peggiori. CONCLUSIONI Questi risultati parziali confermano che un invecchiamento attivo passa attraverso la promozione di stili di vita sani e una particolare attenzione per gli aspetti sociali e culturali che devono interessare non solo gli individui più anziani, ma anche persone giovani in apparente stato di buona salute. Le popolazioni mediterranee sembrano essere favorite nel processo di invecchiamento attivo.

La Milia, D. I., Poscia, A., Borghini, A., Collamati, A., Golinowska, S., Ricciardi, G., Magnavita, N., Moscato, U., Condizioni Di Salute E Stili Di Vita Degli Anziani Nei Paesi Del Mediterraneo: Risultati Preliminari Di Una Revisione All’interno Del Progetto Pro-Health65+., Abstract de <<48° Congresso Nazionale SItI Milano 14-17 Ottobre 2015>>, (Milano, 14-17 October 2015 ), s.n., s.l. 2015: N/A-N/A [http://hdl.handle.net/10807/72414]

Condizioni Di Salute E Stili Di Vita Degli Anziani Nei Paesi Del Mediterraneo: Risultati Preliminari Di Una Revisione All’interno Del Progetto Pro-Health65+.

La Milia;Daniele Ignazio; Poscia;Andrea; Borghini;Alice; Collamati;Stella; Ricciardi;Gualtiero; Magnavita;Nicola; Moscato
2015

Abstract

INTRODUZIONE L’incremento della longevità nei paesi europei rappresenta un grande traguardo e una considerevole sfida di sanità pubblica. La ricerca “ProHealth65+. Health promotion and prevention of risk-action for seniors”, finanziata da EU-CHAFEA, mira a definire i metodi efficaci di promozione della salute negli anziani, analizzando i costi e le best practices in Europa per disseminarle tra i vari stakeholder. Scopo del presente lavoro è esporre i risultati preliminari della revisione su stato di salute e stili di vita degli anziani nei paesi del Mediterraneo, in particolare Italia e Portogallo. METODI All’interno del progetto “ProHealth65+” è stata realizzata una prima revisione di letteratura su Medline, tra gennaio e aprile 2015, utilizzando le parole chiave life styles, active ageing, successful ageing, health status, chronic disease e mediterranean countries variamente combinate con gli operatori booleani OR e AND. I lavori per essere inclusi dovevano essere in lingua italiana o inglese ed avere come target soggetti con 65 anni o più. RISULTATI La ricerca ha permesso di trovare oltre 2000 articoli. Una dieta di tipo mediterraneo, caratterizzata da restrizione calorica e pasti frequenti, così come la numerosità e la forza dei legami interpersonali influenzano positivamente l’invecchiamento e lo stato di salute degli over 65. Inoltre, alcuni fattori di rischio per patologie croniche, quali fumo, attività fisica e elevato consumo di alcol, mostrano una prevalenza maggiore negli anziani non autosufficienti e con condizioni di salute peggiori. CONCLUSIONI Questi risultati parziali confermano che un invecchiamento attivo passa attraverso la promozione di stili di vita sani e una particolare attenzione per gli aspetti sociali e culturali che devono interessare non solo gli individui più anziani, ma anche persone giovani in apparente stato di buona salute. Le popolazioni mediterranee sembrano essere favorite nel processo di invecchiamento attivo.
Italiano
Atti del 48 Congresso Siti - Milano
48° Congresso Nazionale SItI Milano 14-17 Ottobre 2015
Milano
14-ott-2015
17-ott-2015
N/A
La Milia, D. I., Poscia, A., Borghini, A., Collamati, A., Golinowska, S., Ricciardi, G., Magnavita, N., Moscato, U., Condizioni Di Salute E Stili Di Vita Degli Anziani Nei Paesi Del Mediterraneo: Risultati Preliminari Di Una Revisione All’interno Del Progetto Pro-Health65+., Abstract de <<48° Congresso Nazionale SItI Milano 14-17 Ottobre 2015>>, (Milano, 14-17 October 2015 ), s.n., s.l. 2015: N/A-N/A [http://hdl.handle.net/10807/72414]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/72414
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact