Nanoparticelle biopolimeriche caricate con desametasone promuovono il differenziamento dei fibroblasti gengivali umani.