La decisione e il soggetto. Tra normalità ed eccezione