This work intends to clarify the relationship that exists in anthropological and moral terms between decision and sovereignty. While the first reference regards the connection that these terms find with the thought of Carl Schmitt, it also involves two other authors. The novelist Robert Musil, who exposes in his writing an age in which the (daily) act of deciding seems to be problematic and even extreme and the German theorist Hannah Arendt who offers a hermeneutic key to sovereignty through emphasis on the human relational dimension. The treatise, as a result, moves away from Schmitt's proposition while retracing its movements.

Questo contributo intende chiarire il rapporto che esiste sul piano antropologico-morale tra decisione e sovranità. Se il primo riferimento è alla connessione che questi termini trovano nella riflessione di Carl Schmitt, la trattazione coinvolge anche altri due autori. Il romanziere Robert Musil, che trascrive in romanzo un’epoca in cui il gesto (quotidiano) del decidere appare problematico, se non addirittura estremo, e la pensatrice tedesca Hannah Arendt, che offre una chiave ermeneutica della sovranità giocata su una valorizzazione della dimensione relazionale umana. Ne deriva una trattazione che si allontana dalla proposta schmittiana, mentre ne ripercorre le movenze.

Musio, A., La decisione e il soggetto. Tra normalità ed eccezione, <<RIVISTA DI POLITICA>>, 2015; (Dicembre): 79-89 [http://hdl.handle.net/10807/71067]

La decisione e il soggetto. Tra normalità ed eccezione

Musio, Alessio
2015

Abstract

Questo contributo intende chiarire il rapporto che esiste sul piano antropologico-morale tra decisione e sovranità. Se il primo riferimento è alla connessione che questi termini trovano nella riflessione di Carl Schmitt, la trattazione coinvolge anche altri due autori. Il romanziere Robert Musil, che trascrive in romanzo un’epoca in cui il gesto (quotidiano) del decidere appare problematico, se non addirittura estremo, e la pensatrice tedesca Hannah Arendt, che offre una chiave ermeneutica della sovranità giocata su una valorizzazione della dimensione relazionale umana. Ne deriva una trattazione che si allontana dalla proposta schmittiana, mentre ne ripercorre le movenze.
Italiano
Musio, A., La decisione e il soggetto. Tra normalità ed eccezione, <<RIVISTA DI POLITICA>>, 2015; (Dicembre): 79-89 [http://hdl.handle.net/10807/71067]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/71067
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact