IL PIEMONTE NORDORIENTALE: AREA “CERNIERA” O PIATTAFORMA TERRITORIALE NEL SISTEMA URBANO EUROPEO?