L’articolo si propone di analizzare le imprese europee del settore delle energie rinnovabili, con particolare riferimento alla loro presenza internazionale. Le imprese europee sembrano incontrare particolare difficoltà nell’approccio al mercato cinese, in rapido sviluppo grazie all’impulso dato dall’ultimo piano quinquennale che contiene obiettivi concernenti energia e sostenibilità ambientale. Il numero d’imprese europee che hanno investito in Cina è piuttosto basso a causa della piccola dimensione, della elevata distanza culturale a cui i manager risultano impreparati e delle inadeguate strategie di internazionalizzazione. Attraverso l’analisi di due casi aziendali best practice (Asja Ambiente e Caleffi) che hanno stabilito partnership e WFOE in Cina, il lavoro identifica i principali elementi e strategie che hanno consentito alle due aziende di avere successo in Cina.

Battaglia, L., Cedrola, E., Le imprese europee appartenenti al settore delle energie rinnovabili: come operare per avere successo in Cina?, in Dipartimento Di Management, U. D. S. D. T., Proceeding del XII Convegno Annuale della Società Italiana Marketing “Il Marketing al servizio delle città. Beni culturali e rivitalizzazione urbana”, Università degli Studi di Torino, Torino 2015: 1-6 [http://hdl.handle.net/10807/69750]

Le imprese europee appartenenti al settore delle energie rinnovabili: come operare per avere successo in Cina?

Battaglia, Loretta;Cedrola, Elena
2015

Abstract

L’articolo si propone di analizzare le imprese europee del settore delle energie rinnovabili, con particolare riferimento alla loro presenza internazionale. Le imprese europee sembrano incontrare particolare difficoltà nell’approccio al mercato cinese, in rapido sviluppo grazie all’impulso dato dall’ultimo piano quinquennale che contiene obiettivi concernenti energia e sostenibilità ambientale. Il numero d’imprese europee che hanno investito in Cina è piuttosto basso a causa della piccola dimensione, della elevata distanza culturale a cui i manager risultano impreparati e delle inadeguate strategie di internazionalizzazione. Attraverso l’analisi di due casi aziendali best practice (Asja Ambiente e Caleffi) che hanno stabilito partnership e WFOE in Cina, il lavoro identifica i principali elementi e strategie che hanno consentito alle due aziende di avere successo in Cina.
Italiano
97888907662-4-4
The research leading to these results has received funding from the People Programme (Marie Curie Actions) of the European Union's Seventh Framework Programme FP7/2007-2013/ under REA grant agreement n° 318908
Battaglia, L., Cedrola, E., Le imprese europee appartenenti al settore delle energie rinnovabili: come operare per avere successo in Cina?, in Dipartimento Di Management, U. D. S. D. T., Proceeding del XII Convegno Annuale della Società Italiana Marketing “Il Marketing al servizio delle città. Beni culturali e rivitalizzazione urbana”, Università degli Studi di Torino, Torino 2015: 1-6 [http://hdl.handle.net/10807/69750]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/69750
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact