La letteratura e le ricerche sul COO realizzate negli ultimi cinquant’anni si sono concentrate principalmente sull’effetto esercitato nei settori di consumo. Tra i pochi studiosi che si sono dedicati ai settori industriali, alcuni affermano che il COO ha la stessa importanza e copre la stessa funzione anche nei mercati B2B. Al contrario, altri sostengono che i clienti industriali sono meno influenzati da questo fenomeno. Per contribuire a questo dibattito, il paper si propone di verificare quale sia la reale importanza del COO per le piccole e medie imprese che operano nel comparto industriale. Inoltre, di individuare gli elementi che influenzano maggiormente il country of origin e quanto quest’ultimo condizioni la determinazione di prodotti e prezzi. Da ultimo, avendo appurato durante contatti con il top management di alcune aziende industriali di medio-grandi dimensioni che grande ruolo viene ricoperto anche da brand reputation, company reputation e country reputation, il lavoro si propone di verificarne il significato per le piccole e medie imprese del comparto industriale, nonché di individuare quali elementi le influenzano.

Battaglia, L., Cedrola, E., Quaranta, A. G., Piccole e medie imprese industriali e mercati internazionali: il contributo di country, company e brand reputation, in Desp, U. D. S. D. U. C. B., Proceedings 4° Workshop I processi innovativi nelle piccole imprese “Re-positioning of SMEs in the global value system”, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Urbino 2015: 1-24 [http://hdl.handle.net/10807/69749]

Piccole e medie imprese industriali e mercati internazionali: il contributo di country, company e brand reputation

Battaglia, Loretta;Cedrola, Elena;
2015

Abstract

La letteratura e le ricerche sul COO realizzate negli ultimi cinquant’anni si sono concentrate principalmente sull’effetto esercitato nei settori di consumo. Tra i pochi studiosi che si sono dedicati ai settori industriali, alcuni affermano che il COO ha la stessa importanza e copre la stessa funzione anche nei mercati B2B. Al contrario, altri sostengono che i clienti industriali sono meno influenzati da questo fenomeno. Per contribuire a questo dibattito, il paper si propone di verificare quale sia la reale importanza del COO per le piccole e medie imprese che operano nel comparto industriale. Inoltre, di individuare gli elementi che influenzano maggiormente il country of origin e quanto quest’ultimo condizioni la determinazione di prodotti e prezzi. Da ultimo, avendo appurato durante contatti con il top management di alcune aziende industriali di medio-grandi dimensioni che grande ruolo viene ricoperto anche da brand reputation, company reputation e country reputation, il lavoro si propone di verificarne il significato per le piccole e medie imprese del comparto industriale, nonché di individuare quali elementi le influenzano.
Italiano
978-88-941227-0-1
La ricerca contenuta nel paper è stata realizzata con il contributo finanziario di Consilia Business Management
Battaglia, L., Cedrola, E., Quaranta, A. G., Piccole e medie imprese industriali e mercati internazionali: il contributo di country, company e brand reputation, in Desp, U. D. S. D. U. C. B., Proceedings 4° Workshop I processi innovativi nelle piccole imprese “Re-positioning of SMEs in the global value system”, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Urbino 2015: 1-24 [http://hdl.handle.net/10807/69749]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/69749
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact