J.H. Newman -- before and after his conversion to Roman Catholicism -- had a great interest in music, being an almost professional violinist, and particularly in Church music. Opposing the "à la mode" medievalism, he refused to see Gregorian chant as the only good Church music. He was also interested in linguistic issues concerning the texts of Latin liturgy, such as pronunciation and accent of words.

J.H. Newman -- prima e dopo la sua conversione cattolica -- ebbe sempre un grande interesse per la musica; era anche un violinista a livello quasi professionale. Newman si oppose al "medievalismo" alla moda, rifiutando quindi di considerare il canto gregoriano come l'unica musica sacra accettabile. Aveva anche interessi si tipo linguistico, relativi ad es. alla pronuncia e all'accento dei testi della liturgia latina.

Milanese, G. F., Newman e il Gregoriano: note preliminari, <<STUDI GREGORIANI>>, 2014; 30 (N/A): 5-31 [http://hdl.handle.net/10807/69688]

Newman e il Gregoriano: note preliminari

Milanese, Guido Fabrizio
2014

Abstract

J.H. Newman -- prima e dopo la sua conversione cattolica -- ebbe sempre un grande interesse per la musica; era anche un violinista a livello quasi professionale. Newman si oppose al "medievalismo" alla moda, rifiutando quindi di considerare il canto gregoriano come l'unica musica sacra accettabile. Aveva anche interessi si tipo linguistico, relativi ad es. alla pronuncia e all'accento dei testi della liturgia latina.
Italiano
Milanese, G. F., Newman e il Gregoriano: note preliminari, <<STUDI GREGORIANI>>, 2014; 30 (N/A): 5-31 [http://hdl.handle.net/10807/69688]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/69688
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact