L’arte postmoderna ha spesso utilizzato la pratica del reenactment per realizzare opere d’arte basate sulla riproposizione di forme d’arte del passato in modi e varianti differenti. Negli ultimi anni stiamo assistendo a una nuova pratica artistico-curatoriale basata sulla riproposizione di interi progetti espositivi del passato. Partendo da una riflessione critica su recenti mostre che, appunto, hanno ri-proposto progetti espositivi del passato, quali quella tenutasi alla Fondazione Marconi basata sulla ripetizione della famosa mostra degli anni Settanta intitolata La ripetizione differente – e dedicata ad artisti che si servivano della citazione – è necessario riflettere su questa pratica che si è diffusa negli ultimi anni e che si basa appunto sulla ripetizione di mostre

Di Raddo, E., A proposito della ripetizione della Ripetizione differente: il reenactment delle mostre, <<RICERCHE DI S/CONFINE>>, 2015; volume 6 (I): 242-250 [http://hdl.handle.net/10807/68553]

A proposito della ripetizione della Ripetizione differente: il reenactment delle mostre

Di Raddo, Elena
2015

Abstract

L’arte postmoderna ha spesso utilizzato la pratica del reenactment per realizzare opere d’arte basate sulla riproposizione di forme d’arte del passato in modi e varianti differenti. Negli ultimi anni stiamo assistendo a una nuova pratica artistico-curatoriale basata sulla riproposizione di interi progetti espositivi del passato. Partendo da una riflessione critica su recenti mostre che, appunto, hanno ri-proposto progetti espositivi del passato, quali quella tenutasi alla Fondazione Marconi basata sulla ripetizione della famosa mostra degli anni Settanta intitolata La ripetizione differente – e dedicata ad artisti che si servivano della citazione – è necessario riflettere su questa pratica che si è diffusa negli ultimi anni e che si basa appunto sulla ripetizione di mostre
Italiano
Di Raddo, E., A proposito della ripetizione della Ripetizione differente: il reenactment delle mostre, <<RICERCHE DI S/CONFINE>>, 2015; volume 6 (I): 242-250 [http://hdl.handle.net/10807/68553]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/68553
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact