Un letterato in conflitto: Cesare De Lollis e il suo "Taccuino di guerra"