Accogliere con la matematica è possibile? Un'esperienza