La decisione della Cassazione conferma la pronuncia delle Sezioni Unite del febbraio 2010: la polizza fideiussoria rilasciata nell'ambito degli appalti si discosta dai caratteri della fideiussione strictu sensu ed assume ex adverso quelli della garanzia atipica. Nel caso in cui, nel testo contrattuale, siano apposte le clausole a prima richiesta e senza eccezioni, ben può, quindi, qualificarsi come contratto autonomo di garanzia

Montani, V., LA NUOVA IDENTITÀ DELLA POLIZZA FIDEIUSSORIA, <<DANNO E RESPONSABILITÀ>>, 2011; (Febbraio): 156-159 [http://hdl.handle.net/10807/66921]

LA NUOVA IDENTITÀ DELLA POLIZZA FIDEIUSSORIA

Montani, Veronica
2011

Abstract

La decisione della Cassazione conferma la pronuncia delle Sezioni Unite del febbraio 2010: la polizza fideiussoria rilasciata nell'ambito degli appalti si discosta dai caratteri della fideiussione strictu sensu ed assume ex adverso quelli della garanzia atipica. Nel caso in cui, nel testo contrattuale, siano apposte le clausole a prima richiesta e senza eccezioni, ben può, quindi, qualificarsi come contratto autonomo di garanzia
Italiano
Montani, V., LA NUOVA IDENTITÀ DELLA POLIZZA FIDEIUSSORIA, <<DANNO E RESPONSABILITÀ>>, 2011; (Febbraio): 156-159 [http://hdl.handle.net/10807/66921]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/66921
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact