Il fine di tale lavoro è l’analisi di un caso specifico, il fallimento del Grup- po Cirio. Questo studio evidenzia come una mera analisi contabile non sia sufficiente al fine di previsione di un evento di default e illustra come un’adeguata attività di monitoring possa svelare alle minorities e/o creditori informazioni generalmente in possesso dell’azionista di controllo e/o inve- stitori professionali attenuando il conflitto d’interessi tra tali stakeholders

Di Simone, L., Case Study: il crack finanziario del Gruppo Cirio, <<AF-ANALISI FINANZIARIA>>, 2009; (74): 47-62 [http://hdl.handle.net/10807/65828]

Case Study: il crack finanziario del Gruppo Cirio

Di Simone, Luca
2009

Abstract

Il fine di tale lavoro è l’analisi di un caso specifico, il fallimento del Grup- po Cirio. Questo studio evidenzia come una mera analisi contabile non sia sufficiente al fine di previsione di un evento di default e illustra come un’adeguata attività di monitoring possa svelare alle minorities e/o creditori informazioni generalmente in possesso dell’azionista di controllo e/o inve- stitori professionali attenuando il conflitto d’interessi tra tali stakeholders
Italiano
Di Simone, L., Case Study: il crack finanziario del Gruppo Cirio, <<AF-ANALISI FINANZIARIA>>, 2009; (74): 47-62 [http://hdl.handle.net/10807/65828]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/65828
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact