Con un’iniziale sintesi storica vengono individuati i profili dogmatici delle scelte legislative nella disciplina del processo in assenza dell’imputato. Si evidenziano così i caratteri della recente riforma dell’istituto e i problemi irrisolti. Infine, si chiariscono le possibili soluzioni delle incoerenze normative, individuando quali possano essere gli interventi del giudice ordinario, della Corte costituzionale e della Corte di Strasburgo.

Ubertis, G., “Truffa delle etichette” nel processo penale: la “contumacia” è diventata “assenza”, <<CASSAZIONE PENALE>>, 2015; (3): 931-941 [http://hdl.handle.net/10807/65820]

“Truffa delle etichette” nel processo penale: la “contumacia” è diventata “assenza”

Ubertis, Giulio
2015

Abstract

Con un’iniziale sintesi storica vengono individuati i profili dogmatici delle scelte legislative nella disciplina del processo in assenza dell’imputato. Si evidenziano così i caratteri della recente riforma dell’istituto e i problemi irrisolti. Infine, si chiariscono le possibili soluzioni delle incoerenze normative, individuando quali possano essere gli interventi del giudice ordinario, della Corte costituzionale e della Corte di Strasburgo.
Italiano
Ubertis, G., “Truffa delle etichette” nel processo penale: la “contumacia” è diventata “assenza”, <<CASSAZIONE PENALE>>, 2015; (3): 931-941 [http://hdl.handle.net/10807/65820]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Truffa etichette.pdf

non disponibili

Tipologia file ?: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non specificato
Dimensione 218.47 kB
Formato Unknown
218.47 kB Unknown   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/65820
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact