Tra erudizione e didattica: gli auctores di Giovanni Battista Rota