La proposta dell'Alleanza contro la povertà di un "reddito di inclusione sociale" riporta in agenda il tema di una misura universalista di contrasto della povertà, permettendo all'Italia di allinearsi agli altri Paesei UE. L'articolo affronta il nodo della scarsa efficienza della Pubblica Amministrazione come limite principale nell'applicazione di una simile misura.

Pesenti, L., L'esercito dei nuovi poveri e l'idea di reddito minimo, <<VITA E PENSIERO>>, 2015; XCVIII (1): 71-76 [http://hdl.handle.net/10807/65265]

L'esercito dei nuovi poveri e l'idea di reddito minimo

Pesenti, Luca
2015

Abstract

La proposta dell'Alleanza contro la povertà di un "reddito di inclusione sociale" riporta in agenda il tema di una misura universalista di contrasto della povertà, permettendo all'Italia di allinearsi agli altri Paesei UE. L'articolo affronta il nodo della scarsa efficienza della Pubblica Amministrazione come limite principale nell'applicazione di una simile misura.
Italiano
Pesenti, L., L'esercito dei nuovi poveri e l'idea di reddito minimo, <<VITA E PENSIERO>>, 2015; XCVIII (1): 71-76 [http://hdl.handle.net/10807/65265]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/65265
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact