Diritti umani e mito del giudicato