Le catastrofi sono eventi distruttivi che sfuggono al controllo degli individui e superano le capacità di assorbimento della società. Per indagare il processo di resilienza messo in atto da una comunità colpita da una catastrofe, è necessario interrogarsi su cosa ne determini l’esito. Il caso del disastro di Fukushima del Giappone testimonia il ruolo fondamentale dalla cultura nel determinare l’impatto che un disastro esercita nella comunità colpita. A partire da questi presupposti, emerge l’importanza di agire in ottica preventiva per educare comunità resilienti, mediante l’attuazione di progetti e programmi di formazione, finalizzati a rafforzare le capacità di una comunità di affrontare i rischi derivanti da eventi catastrofici.

Giordano, F., Si può educare alla catastrofe ? La resilienza delle comunità di fronte alrischio di disastri naturali e artificiali. Cosa insegna l’esperienza del Giappone?, <<.ECO>>, 2013; (Marzo): 35-37 [http://hdl.handle.net/10807/62986]

Si può educare alla catastrofe ? La resilienza delle comunità di fronte al rischio di disastri naturali e artificiali. Cosa insegna l’esperienza del Giappone?

Giordano, Francesca
2013

Abstract

Le catastrofi sono eventi distruttivi che sfuggono al controllo degli individui e superano le capacità di assorbimento della società. Per indagare il processo di resilienza messo in atto da una comunità colpita da una catastrofe, è necessario interrogarsi su cosa ne determini l’esito. Il caso del disastro di Fukushima del Giappone testimonia il ruolo fondamentale dalla cultura nel determinare l’impatto che un disastro esercita nella comunità colpita. A partire da questi presupposti, emerge l’importanza di agire in ottica preventiva per educare comunità resilienti, mediante l’attuazione di progetti e programmi di formazione, finalizzati a rafforzare le capacità di una comunità di affrontare i rischi derivanti da eventi catastrofici.
Italiano
Giordano, F., Si può educare alla catastrofe ? La resilienza delle comunità di fronte alrischio di disastri naturali e artificiali. Cosa insegna l’esperienza del Giappone?, <<.ECO>>, 2013; (Marzo): 35-37 [http://hdl.handle.net/10807/62986]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/62986
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact