Un nuovo codice greco di mano di Francesco Bernardo?