Si presenta il romanzo concentrazionario vale a dire una sottospecie particolare di romanzo storico, dove lo straordinario, il meraviglioso, l'apparentemente fantastico sono terribilmente veri. I romanzi analizzati sono: "La condizione sperimentale" di Laura Conti e "W ou le souvenir d'enfance" di Georges Perec.

Rondena, E., Il romanzo concentrazionario, in Simona Costa, M. V. (ed.), Le forme del romanzo italiano e le letterature occidentali dal Sette al Novecento, ETS, Pisa 2010: 691- 701 [http://hdl.handle.net/10807/57049]

Il romanzo concentrazionario

Rondena, Elena
2010

Abstract

Si presenta il romanzo concentrazionario vale a dire una sottospecie particolare di romanzo storico, dove lo straordinario, il meraviglioso, l'apparentemente fantastico sono terribilmente veri. I romanzi analizzati sono: "La condizione sperimentale" di Laura Conti e "W ou le souvenir d'enfance" di Georges Perec.
Italiano
Le forme del romanzo italiano e le letterature occidentali dal Sette al Novecento
978-884672683-4
Rondena, E., Il romanzo concentrazionario, in Simona Costa, M. V. (ed.), Le forme del romanzo italiano e le letterature occidentali dal Sette al Novecento, ETS, Pisa 2010: 691- 701 [http://hdl.handle.net/10807/57049]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/57049
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact