We evaluated the efficiency of the RothC model to simulate Soil Organic Carbon (SOC) dynamics after 12 years of organic and mineral fertilization practices in a study area located in northern Italy, on a silty-loam Inceptisol with a rotation including tomato, maize and alfalfa. The model performance was assessed by RMSE and EF coefficients. RothC simulated well observed SOC decreases in 71 samples (RMSE=7.42; EF=0.79), while performed with less accuracy when considering all samples (96 samples; RMSE=12.37; EF=0.58), due to the fact that the model failed in case of measured SOC increases (25 samples; RMSE=20.77; EF=-0.038). The model was used to forecast the SOC dynamics over a 50 year period under the same pedoclimatic conditions. Only clay contents >15% allowed to predict increasing levels of SOC respect to the starting values.

E' stata valutata l'efficacia del modello RothC nel simulare la dinamica del carbonio organico del suolo (SOC) dopo 12 anni di pratiche di fertilizzazione organica e minerale in un'area di studio sita in Nord Italia, su un Inceptisuolo franco-limoso e una rotazione pomodoro-mais-erba medica. Il modello è stato validato tramite i coefficienti RMSE ed EF. RothC ha simulato bene le diminuzioni osservate in 71 campioni (RMSE= 7,42; EF= 0,79), mentre si è dimostrato meno efficiente considerando tutti i campioni (96 campioni; RMSE=12,37; EF= 0,58), prevalentemente per la scarsa accuratezza delle previsioni nei campioni con aumenti di SOC misurati (25 campioni; RMSE= 20,77; EF= 0,038). Il modello è stato utilizzato, nelle stesse condizioni pedologiche e climatiche, per prevedere la dinamica del SOC su 50 anni.Solo valori di argilla >15% hanno consentito di prevedere valori di SOC superiori a quelli iniziali.

Francaviglia, R., Baffi, C., Nassisi, A. L., Cassinari, C., Farina, R., USE OF THE "RothC" MODEL TO SIMULATE SOIL ORGANIC CARBON DYNAMICS ON A SILTY-LOAM INCEPTISOL IN NORTHERN ITALY UNDER DIFFERENT FERTILIZATION PRACTICES, <<EQA>>, 2013; (11): 17-28. [doi:10.6092/issn.2281-4485/4085] [http://hdl.handle.net/10807/52377]

USE OF THE "RothC" MODEL TO SIMULATE SOIL ORGANIC CARBON DYNAMICS ON A SILTY-LOAM INCEPTISOL IN NORTHERN ITALY UNDER DIFFERENT FERTILIZATION PRACTICES

Baffi, Claudio;Nassisi, Antonio Luigi;Cassinari, Chiara;
2013

Abstract

E' stata valutata l'efficacia del modello RothC nel simulare la dinamica del carbonio organico del suolo (SOC) dopo 12 anni di pratiche di fertilizzazione organica e minerale in un'area di studio sita in Nord Italia, su un Inceptisuolo franco-limoso e una rotazione pomodoro-mais-erba medica. Il modello è stato validato tramite i coefficienti RMSE ed EF. RothC ha simulato bene le diminuzioni osservate in 71 campioni (RMSE= 7,42; EF= 0,79), mentre si è dimostrato meno efficiente considerando tutti i campioni (96 campioni; RMSE=12,37; EF= 0,58), prevalentemente per la scarsa accuratezza delle previsioni nei campioni con aumenti di SOC misurati (25 campioni; RMSE= 20,77; EF= 0,038). Il modello è stato utilizzato, nelle stesse condizioni pedologiche e climatiche, per prevedere la dinamica del SOC su 50 anni.Solo valori di argilla >15% hanno consentito di prevedere valori di SOC superiori a quelli iniziali.
Inglese
EQA
Francaviglia, R., Baffi, C., Nassisi, A. L., Cassinari, C., Farina, R., USE OF THE "RothC" MODEL TO SIMULATE SOIL ORGANIC CARBON DYNAMICS ON A SILTY-LOAM INCEPTISOL IN NORTHERN ITALY UNDER DIFFERENT FERTILIZATION PRACTICES, <<EQA>>, 2013; (11): 17-28. [doi:10.6092/issn.2281-4485/4085] [http://hdl.handle.net/10807/52377]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Francaviglia et al EQA_11_2013.pdf

accesso aperto

Descrizione: articolo principale
Dimensione 465.46 kB
Formato Adobe PDF
465.46 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/52377
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact